passare

passare [lat. passare, der. di passus -us "passo"].
■ v. intr. (aus. essere )
1. [andare da un punto a un altro muovendosi attraverso uno spazio, spesso con la prep. per : p. per la strada principale ] ▶◀ attraversare (∅), circolare, percorrere (∅), transitare.
● Espressioni (con uso fig.): passare di mente ▶◀ sfuggire; (fam.) passare per la testa (o per la mente) [di pensiero, affacciarsi alla mente] ▶◀ balenare, (lett.) sovvenire, venire in mente; passare sopra (qualcosa) [non tenere conto] ▶◀ chiudere un occhio (su), transigere (su).  perdonare.
2.
a. [di strada e sim., percorrere o attraversare uno spazio: il sentiero passa fra i boschi ] ▶◀ estendersi, snodarsi.
b. [di fiume e sim., attraversare un luogo durante il proprio percorso, con la prep. per : l'Arno passa per Firenze ] ▶◀ attraversare (∅), (lett.) fluire, scorrere (in).
3. (fam.) [essere in mezzo, spec. fig., e anche nella forma passarci : tra me e lui (o da me a lui ) ci passa una bella differenza ] ▶◀ esserci, intercorrere.
4.
a. [entrare passando in un foro, un'apertura, anche con le prep. per, attraverso : p. per la finestra ] ▶◀ infilarsi, insinuarsi, introdursi, penetrare.
b. [andare dentro un luogo: riuscì a p. senza pagare il biglietto ] ▶◀ entrare. ◀▶ uscire.
c. [penetrare attraverso un materiale poroso o un passaggio molto stretto, con le prep. per, attraverso : l'umidità passa per (o attraverso ) i muri ] ▶◀ colare, filtrare, infiltrarsi.
5.
a. [andare da un luogo all'altro: da Torino, dopo qualche anno, passò a Milano ] ▶◀ spostarsi, trasferirsi.
● Espressioni: fig., passare al nemico [di soldato e sim., cambiare schieramento] ▶◀ disertare, tradire.
b. [di notizia, informazione e sim., trasferirsi da una ad altra persona: la notizia passò di bocca in bocca ] ▶◀ circolare, diffondersi, propagarsi, spargersi.
c. [cambiare di stato, di condizione e sim.: p. dalla vita alla morte ] ▶◀ trapassare.
● Espressioni: eufem., passare a miglior vita [cessare di vivere] ▶◀ andare al creatore (o all'aldilà o all'altro mondo), andarsene, (spreg.) crepare, dare (o esalare) l'ultimo respiro, (lett.) decedere, (lett.) defungere, lasciarci (o rimetterci) la pelle, (eufem.) mancare, morire, rendere l'anima a Dio, (eufem.) riposare per sempre, (ant.) sbasire, (spreg.) schiattare, soccombere, spirare, (fam.) stendere le gambe, (pop.) tirare le cuoia, (lett.) trapassare; passare di cottura ▶◀ scuocersi.
d. [andare avanti, cambiando argomento, con la prep. a : passeremo ora a un altro aspetto della questione ] ▶◀ procedere (verso), proseguire (verso).
6.
a. [essere promosso, anche con la prep. di : p. di grado ] ▶◀ avanzare.
b. [essere considerato in un certo modo, con le prep. per, da e il compl. predicativo: p. per un galantuomo ; p. da bugiardo ] ▶◀ figurare (per), parere (∅), sembrare (∅).
7.
a. [del tempo, seguire il proprio corso: come passano presto gli anni! ; è già passato un mese ] ▶◀ (lett.) fluire, trascorrere.
b. [non esserci più: ormai il peggio è passato ; mi è passato il mal di testa ] ▶◀ avere fine, cessare, finire, terminare.
■ v. tr.
1.
a. [andare oltre: p. il confine ] ▶◀ attraversare, oltrepassare, superare, varcare.
● Espressioni (con uso fig.): passare il segno (o i limiti o la misura) [spingersi oltre il termine ultimo che non può o non deve essere superato] ▶◀ colmare la misura, eccedere, esagerare, trascendere. ◀▶ contenersi, frenarsi, moderarsi, trattenersi; passare in rassegna 1. [sottoporre militari a visita d'ispezione] ▶◀ ispezionare. 2.(fig.) [fare un esame sommario di qualcosa] ▶◀ analizzare, esaminare, prendere in considerazione (o in esame).  vagliare.
b. [attraversare da parte a parte: il proiettile gli passò il polmone ; p. qualcuno a fil di spada ] ▶◀ forare, infilzare, trafiggere, trapassare.
● Espressioni: passare per le armi [mettere a morte qualcuno con procedura sommaria] ▶◀ fucilare, giustiziare, mettere al muro; fig., passare sotto silenzio [evitare di parlare di qualcosa] ▶◀ (lett.) preterire, (lett.) pretermettere, sottacere, tacere. ◀▶ parlare (di), riferire.
c. [leggere rapidamente: p. il giornale ] ▶◀ dare una scorsa (a), scorrere.
2.
a. [far entrare attraverso un foro, un'apertura: p. la mano, un oggetto attraverso le sbarre ] ▶◀ infilare, insinuare, introdurre. ◀▶ estrarre, sfilare.
b. [far scorrere su una superficie: p. uno straccio sui mobili ] ▶◀ strofinare.
c. [spandere su una superficie, anche con la prep. su del secondo arg.: p. la vernice (sulle pareti )] ▶◀ applicare, (fam.) dare, distribuire, spalmare, stendere.
3. (gastron.)
a. [mettere un ingrediente in salsa, olio e sim. perché cuocia o si insaporisca: p. la carne nell'uovo sbattuto ] ▶◀ bagnare, immergere.
b. [far cuocere brevemente sul fuoco vivo: p. la verdura in padella ] ▶◀ rosolare, saltare, scottare.
c. [ridurre in purea, in poltiglia: p. le patate ] ▶◀ schiacciare.
d. [versare attraverso un filtro, un colino, un setaccio e sim.: p. il brodo, la farina ] ▶◀ colare, filtrare, setacciare.
4.
a. [portare qualcosa da un luogo a un altro: vorrei p. questo quadro sull'altra parete ] ▶◀ spostare, trasferire.
b. (sport.) [effettuare un passaggio, anche assol.: p. la palla all'ala destra ] ▶◀  lanciare.
c. [far conoscere ad altri qualcosa: p. una notizia riservata ] ▶◀ comunicare, riferire, trasmettere.
d. (telecom.) [mettere in comunicazione: p. la linea all'altro ufficio ] ▶◀ trasferire, trasmettere.
e. [far avere a qualcuno qualcosa di cui si dispone: mi passi il sale, per favore? ] ▶◀ (fam.) allungare, dare, porgere.
f. [provvedere qualcuno di qualcosa, con la prep. a del secondo arg.: p. gli alimenti alla moglie ] ▶◀ assegnare, dare, fornire.
5. (fam.) [trovarsi ad affrontare esperienze dolorose o spiacevoli: p. un grosso guaio ; ha passato molti dispiaceri nella vita ] ▶◀ patire, soffrire, sopportare, subire.
6.
a. [affrontare con risultato positivo: p. un esame ] ▶◀ superare. ◀▶ fallire.
b. [dichiarare idoneo dopo un esame] ▶◀ ammettere, promuovere. ◀▶ bocciare, respingere.
c. [non tenere più in considerazione una colpa, un torto e sim.: questa volta te la passo ] ▶◀ accettare, permettere, tollerare.  perdonare.
7. [vivere un determinato periodo di tempo in qualche luogo, impiegarlo in qualche occupazione: p. le vacanze al mare ; passa molte ore a guardare la televisione ] ▶◀ trascorrere.
■ passarsela v. pron. assol., fam. [essere, vivere in determinate condizioni: come te la passi? ] ▶◀ andare (come va? ), stare.  (fam.) buttare (come ti butta? ). [⍈ dare]

Enciclopedia Italiana. 2013.

Look at other dictionaries:

  • passare — pas·sà·re v.intr. e tr. I. v.intr. (essere) FO I 1. transitare per un luogo o uno spazio, attraversandolo senza fermarsi: passare per la strada principale, gli uccelli passano nel cielo | transitare per uno spazio che si trova fra due limiti: il… …   Dizionario italiano

  • passare — {{hw}}{{passare}}{{/hw}}A v. intr.  ( aus. essere ) 1 Percorrere il tratto o lo spazio che separa due luoghi, andando dall uno all altro | Transitare, spec. senza fermarsi: passare per la strada, attraverso i campi; l aria passa per i bronchi |… …   Enciclopedia di italiano

  • passare — A v. intr. 1. transitare, circolare, percorrere, muoversi, sfilare, procedere CONTR. fermarsi, indugiare, sostare 2. (fig., di fiume, di strada, ecc.) toccare, estendersi, snodarsi, bagnare, correre, tagliare 3. andare, venire 4. (fi …   Sinonimi e Contrari. Terza edizione

  • passare — s ( n, passare, best. pl. passarna) instrument för att rita cirklar …   Clue 9 Svensk Ordbok

  • passare — • medhjälpare, medarbetare, biträde, bisittare …   Svensk synonymlexikon

  • passare sotto le forche caudine — Subire una grave umiliazione, non avendo alternative. Come i soldati di due legioni romane sconfitte dai Sanniti presso Caudio (l odierna Montesarchio, fra Benevento e Capua) nel 321 a.C., che furono costretti a passare chini, in segno di… …   Dizionario dei Modi di Dire per ogni occasione

  • passare dall'osanna al crucifige — Cadere bruscamente da una condizione di ricchezza, di prestigio, alla miseria, all essere oggetto di disprezzo e di condanna. Con riferimento a Cristo, acclamato al suo ingresso a Gerusalemme, la Domenica delle Palme, e sei giorni dopo mandato a… …   Dizionario dei Modi di Dire per ogni occasione

  • passare in cavalleria — Si dice, scherzosamente, di cosa prestata e non avuta in restituzione, o che si ha motivo di supporre sia stata fatta abilmente scomparire. Quel mio libro non è più saltato fuori: sarà passato in cavalleria. La locuzione viene sicuramente dal… …   Dizionario dei Modi di Dire per ogni occasione

  • Reserva Passaré — (Форталеза,Бразилия) Категория отеля: Адрес: Rua das Carnaúbas, 351, Форталеза, CEP …   Каталог отелей

  • by-passare — /baipa s:are/ v. tr. [der. di by pass ]. 1. [derivare mediante un by pass ] ▶◀ ‖ collegare, deviare, raccordare. 2. (fig.) [passare evitando un ostacolo] ▶◀ aggirare, evitare, scavalcare, superare …   Enciclopedia Italiana

Share the article and excerpts

Direct link
Do a right-click on the link above
and select “Copy Link”

We are using cookies for the best presentation of our site. Continuing to use this site, you agree with this.